OLTRE IL GIARDINO

Riflessioni ed emozioni nel Giardino sul Fiume

L'umanità sta giocando una partita molto importante. Sembra di essere saliti su un'astronave, le accelerazioni sono così forti che lasciano storditi.

In questo momento (che perdura da un bel po' a dire il vero) così particolare per tutti, l'immagine che mi sovviene è quella di tante formiche che corrono impazzite. Ma a differenza della perfetta organizzazione sociale di questi meravigliosi insetti, noi umani stiamo correndo ognuno per proprio conto.

Questo è il compito che ci spetta, a mio avviso, da qui in avanti... riscoprire il senso di unione e di collaborazione, impegnarsi tutti insieme ad un obbiettivo comune che travalica i singoli interessi personali. Tant'è che in un paese florido e ricco tutti i cittadini hanno la possibilità di stare bene. Forse è la solita interpretazione del termine "benessere" che ci porta fuori strada. Stare bene significa anche "essere" e non solo "avere".

Dai piccoli gesti quotidiani inizia il grande cambiamento. Imparando a volerci bene, ad ascoltarci attentamente, a non lasciarci ingannare dalle "sirene" che ci lusingano. Imparando ad avere più stima e fiducia di noi. Considero questa raccolta di "riflessioni ed emozioni" come un semplice gesto quotidiano, un piccolo contributo personale per comunicare ciò in cui credo fermamente: l'importanza dell'evoluzione di ogni essere umano.

 

Il Giardino siamo noi... Solo da noi dipende lo sbocciare del nostro fiore, per percorrere la Via del benessere.

Ci sono frangenti in cui le parole non bastano, o forse sono di troppo, inadatte. Perciò il resoconto di tante pagine vibranti e significative preferisco lasciarlo al canto del fiume, all'intermittenza delle lucciole, al fruscio di una lepre... perchè li è contenuto tutto, come pure tra queste pagine. Perlomeno c'è Vita, sentita.

Hanno detto:
Valentina 04/05/2018  
Questo libro mi è piaciuto molto, scritto bene, appena lo leggi ti coinvolge molto. assolutamente consigliato.

Ida 23/04/2018
Un libro che fa riflettere, ricco com'è di pensieri filosofici e saggezza popolare. Mi ha davvero colpita e desidero consigliarlo, ne vale davvero la pena.

Lorenzo 27 giugno 2017
Un libro che certamente fa pensare a tante cose, tra pensieri filosofici e riflessioni. Complimenti all'autore e all'editore, è un libro ben fatto.

Federico Reggiani 29 maggio 2017
Piacevole ed intimo "Oltre il Giardino": una raccolta di massime e di "saggezza popolare" commentata dall'autore, con riferimenti ad esperienze personali e riflessioni. Davvero una piacevole lettura

Sandra Rossi 25 maggio 2017
Che bella idea. Un insieme di massime e pensieri filosofici illuminati. Lo voglio regalare al mio ragazzo. Bravi.

Melissa 24 maggio 2017
Interessante raccolta di riflessioni dell'autore che mi hanno portata ad analizzare emozioni ed eventi della vita quotidiana con una visione diversa.

Ciao Luca, come stai? E' da qualche giorno che ho finito di leggere il tuo bellissimo libro e oggi, mi sono presa il giusto momento di calma per ringraziarTi. Un Grazie per avermi fatto riflettere, uno per avermi fatto emozionare, uno per avermi fatto sorridere e uno perché a volte con la tua garbata delicatezza mi hai fatto commuovere. Il tuo libro è una testimonianza dell'Amore che è importante avere per noi stessi, per gli altri e per l'intero Universo spero di esserne una "portatrice sana". Come scrivi bene tu:...di bellezza ne è colmo l'Universo. Basta coglierla, per poter seminare il Nostro Giardino interiore. In ogni pagina sono entrata ed uscita da me stessa seminando pensieri, desideri, progetti, silenzi e anche per questo ti ringrazio. Il tuo libro mi ha lasciato molto e tra il tanto, anche la voglia di approfondire la saggezza dei Nativi Americani. Come vedi,....come increspature sopra uno specchio d'acqua sono andata Oltre il MIO Giardino sul Fiume..., e lo devo a Te. Grazie... Un abbraccio con affetto Anto

Ciao Luca, qualche giorno fa ho terminato di leggere il tuo libro e volevo scriverti i miei pensieri. Chiamarlo libro per me è riduttivo perché penso sia un insieme di pensieri, di messaggi per la vita quotidiana di ognuno di noi. Per chi ovviamente ha desiderato leggerlo, per chi gli è passato accanto e gli ha suscitato interesse, per le tante persone che spero lo leggeranno prima o poi. A me ha dato tanto e di questo ti ringrazio, ho condiviso molti tuoi pensieri e messaggi per la nostra vita quotidiana. Mi sono resa conto leggendolo un po' tutti i giorni, che mi accompagnava nella vita sfrenata ed eccessiva di questo mondo attuale e mi ha confortato sapere che come me ci sono altre persone che pensano che questa non è la direzione giusta... io ci sono arrivata forse da poco tempo... ma erano pensieri che stavano germogliando, ognuno col suo tempo. Non lo ritengo un semplice libro che in genere uno scrittore scrive per dar spazio alla fantasia, perché penso che sia come un "manuale" (scusa il termine un po' ruvido), per la quotidianità di chiunque abbia il cuore aperto e lo voglia aprire ancora di più in armonia con la natura, gli altri esseri umani e l'universo intero e meraviglioso. Sono felice di avere avuto questa opportunità di leggerlo, rileggerò ogni tanto qualche pagina e mi accompagnerà nella mia vita terrena e mi sarà sicuramente di aiuto per dare qualcosa di positivo a mia volta a chi vorrà condividere pensieri ed atti di pace e amore in armonia con l'universo. Grazie, a presto.
Barbara T.

Ciao Luca, ho appena finito di leggere il tuo libro "Oltre il Giardino", complimenti, belle riflessioni che condivido e che spesso ho fatto anch'io senza scriverle ma tu sei riuscito a metterle sulla carta nel modo più semplice e profondo per farle entrare dentro ad ognuno che le leggerà e mi auguro possano essere in tanti per poter così muovere sempre più coscienze e sperare in mondo migliore. Grazie!!
Un abbraccio!! Gian Luca G.

 

Richiedi informazioni

Compila il modulo senza impegno.

CAPTCHA

deltacommerce

Informativa estesa sull'uso dei cookies